Giulia Capellini e Giorgia Galli altri due acquisti per la LBW

23 giugno 2023

Entrambe provengono dal Robbiano.

Dopo l’arrivo di Silvia Bassani non si ferma il mercato della LBW che ufficializza Giulia Capellini e Giorgia Galli che provengono dal Robbiano. Entrambe le giocatrici hanno già vestito la maglia blu celeste nel torneo di Fino Mornasco dove hanno ben figurato mostrando grandi qualità. Conosciamo meglio le due nuove giocatrici blu celesti. Giulia Capellini 22 enne di Seveso è una guardia che riesce ad adattarsi se necessario a qualsiasi ruolo. Una giocatrice polivalente che ha nei suoi punti di forza la grinta e la determinazione. Una che non molla mai. Ha iniziato a giocare a basket dall’età di 6 anni: “Ero alla Sampietrina come doposcuola, poi ho fatto il minibasket a Meda, le giovanili prima a Mariano e poi a Costa. Poi il passaggio ai campionati senior con Costa che prima ha fatto il gemellaggio con la Comense giocando la serie C  e poi con il Mariano in serie B. Sono stata a Giussano in B un anno, poi due stagioni a Robbiano dove abbiamo centrato la promozione in serie B”. Giorgia Galli 23 enne di Seregno è un play guardia che ha nella velocità il suo punto di forza. Il suo soprannome è “Spidi” come Speedy Gonzales. Le piace il gioco rapido e aggressivo. Giorgia ha iniziato a giocare a 10 anni: “Al Giussano, dove ho praticato gli ultimi anni di minibasket, le giovanili e a 16 anni ho avuto l’opportunità di allenarmi e giocare qualche minuto con la prima squadra in serie B. Sono rimasta in questa società fino a 19 anni.  Nella stagione 2018-2019 giocavo nell’Under 20 a Giussano e nella Serie C a Basket Robbiano, poi dall’anno successivo non potendo più fare le giovanili, ho deciso di restare a Robbiano dove sono rimasta fino a metà della scorsa stagione”. Chiediamo alle giocatrici cosa le ha spinte a scegliere la LBW ? “Ho scelto questa squadra perché  ho trovato fin da subito un buon clima nel gruppo - sostiene Capellini - Inoltre ci sono due allenatori attenti e preparati e una società ambiziosa. Dovrò crescere, imparare di qualcosa di nuovo e divertirmi. Poi a me mi piace vincere, quindi pretendo sempre il massimo da me stessa per arrivare più lontano possibile. Spero di poter portare un contributo positivo sia a livello fisico che a livello morale alla squadra con la mia esperienza e la mia voglia di vincere”. Galli invece dopo una pausa di riflessione ha risposto alla chiamata di coach Canali: “Sentivo un po’ la mancanza della pallacanestro e così ho detto si alla telefonata di Valentina che è stata mia vice a Giussano in Serie B e negli stessi anni ha allenato mia sorella e ho avuto modo di conoscerla sia professionalmente che umanamente. Credo di essere nel posto giusto per poter migliorare e continuare a crescere sia come giocatrice che come persona. Lo staff di Lecco è di ottimo profilo, di conseguenza potrò imparare molto. Inoltre sono qui per divertirmi e venire in palestra sempre con il sorriso. Siamo un gruppo giovane e ci sono tanti margini di miglioramento, con l’impegno e gli allenamenti diventeremo una squadra bella tosta, ne sono sicura.  Non vedo l’ora di iniziare questa nuova sfida”.

Altre Pagine

26 giugno 2024

Canali: "Molto soddisfatta delle ragazze che abbiamo inserito". Ora si cerca un playmaker

 
24 giugno 2024

Comincia a delinearsi l'organico per la prossima stagione

 
17 giugno 2024

Nel nuovo roster non faranno più parte Bassani, Donghi e Ciceri. In arrivo Cincotto e Levi

 
ASD Lecco Basket Women
via Massimo D'Azeglio 15
Lecco
23900
Tel: 3398967012
Cf: 03722090135