Una difesa granitica permette di espugnare il campo di Villagurdia

11 dicembre 2023

Gara iniziata su un campo poi sospesa per impraticabilità dovuta a perdita di acqua dal tetto e proseguita a Socco di Fino Mornasco dove si è conclusaa mezzanotte.

Villaguardia - LBW 27-46 (parziali: 5-12, 7-22, 16-40)
Villaguardia: Benzoni 3, Panella, Bianchi 7, Galbiati 2, Okland 2, Longoni 6, Della Bosca, Dalle Ave 4, Limonta 1, Clerici, Mariani, Fasola 2. All.: Molteni.
LBW: Bassani 12, Aondio 2, Chitelotti 3, Galli 5, Scola 2, Donghi 4, Davide 3, Oggioni 4, Oddo 2, Ratti, Fumeo 2, Capellini 7. All.: Canali


La LBW vince una partita interminabile giocata su 2 campi che si è conclusa a mezzanotte contro Villaguardia. Ma andiamo con ordine per raccontare cosa è successo: Il match era previsto sul campo di Villaguardia e così è stato per quasi due tempi dove la LBW ha concesso poco o nulla alle avversarie in difesa lasciando solo 7 punti. A 4’50” dalla fine del secondo periodo sul punteggio di 7-17 per le lecchesi, la gara è stata interrotta per impraticabilità del terreno di gioco per via di gocce di acqua che provenivano dal tetto del palazzetto e cadevano sul campo. Dopo quasi mezz’ora di attesa la società di casa ha trovato un campo vicino per poter proseguire la partita e quindi le squadre si sono trasferite alla palestra comunale di Socco di Fino Mornasco per completare il match. E qui la gara è proseguita con il solito copione che ha visto la squadra di Canali controllare il match e andare all’intervallo sul +15 (7-22). Nel secondo tempo le lecchesi hanno mantenuto sempre alta l’intensità difensiva aumentando progressivamente il vantaggio che ha toccato il +27 all’inizio del quarto periodo (17-44). Nel finale poi la squadra di casa ha ridotto le distanze. Ecco il commento di coach Canali: “Anzitutto ringrazio la società di Villaguardia per essersi adoperata per trovare una palestra alternativa dove poter terminare la gara. Voglio dire brave alle mie ragazze perché non era facile, dopo una pausa di oltre mezz'ora e uno spostamento in auto, ritrovare concentrazione e fluidità, invece sono state subito "sul pezzo".Oggi abbiamo giocato una partita molto buona in difesa, di grande energia e applicazione. E questo ci ha portato ad attaccare di conseguenza con ritmo e buone collaborazioni, mostrando anche azioni veramente pregevoli. Dato importante, siamo riuscite ad abbassare le palle perse, cosa che ho richiesto esplicitamente, quindi bene. Purtroppo le percentuali sono sempre molto deficitarie (14/49 da 2, 1/12 da 3) e anche quando costruiamo veramente bene, non riusciamo a capitalizzare e non veniamo premiate. Oggi siamo state brave, continuiamo a lavorare”. Domenica prossima si giocherà l’ultima partita del 2023 con le lecchesi che saranno impegnate in casa a Malgrate con il Basket Cantù. Inizio alle ore 18.
 

Altre Pagine

19 febbraio 2024

Punteggio sin troppo passivo per le lecchesi contro la capolista. Canali: "Abbiamo tirato con percentuali troppo basse per poter aver la meglio di una squadra costruita per salire".

 
11 febbraio 2024

Match combattuto e equilibrato deciso nel finale. Canali: "E' stata una guerra, le ragazze sono state brave a giocare con abnegazione fino alla fine".

 
02 febbraio 2024

Gallarate, Corsico, Legnano e Tradate saranno le prossime avversarie delle blucelesti. Si disputerà un girone all'italiana con partite di andata e ritorno. La formula prevede che le prime 6 saranno ammesse ai play-off mentre le ultime due ai play-out.-

 
ASD Lecco Basket Women
via Massimo D'Azeglio 15
Lecco
23900
Tel: 3398967012
Cf: 03722090135