"Ecco come sarà la mia squadra"

05 luglio 2023

Coach Valentina Canali a ruota libera sulla nuova stagione della Lecco Basket Women

Coach Valentina Canali è già pronta per la nuova stagione. Il tempo di dare il benvenuto alle nuove arrivate che hanno portato nuovi stimoli al gruppo e ora si guarda al prossimo campionato di serie C femminile che prenderà il via la prima settimana di ottobre. L'allenatrice di Casatenovo è super carica e motivata e non vede l'ora di cominciare gli allenamenti. Quali sono le tue prime impressioni del gruppo rinnovato ? "Sono estremamente positive. Abbiamo inserito le giocatrici che volevamo, centrando tutti gli obiettivi e puntellando i ruoli da rinforzare. Più di tutto, però sono convinta che abbiamo trovato le persone giuste, che hanno capito lo spirito che vogliamo in squadra e che possono incarnare perfettamente ciò che perseguiamo. In questo mese e mezzo di allenamenti abbiamo lavorato molto bene in palestra e disputato un buon torneo a Fino Mornasco, iniziando a mettere le basi del lavoro che faremo nella prossima stagione e il clima che si è respirato è stato di grande serenità e entusiasmo. Il nucleo confermato della squadra si è messo subito a disposizione per provare a "cambiare pelle" e gli innesti hanno fatto altrettanto per inserirsi in modo positivo. E' un gruppo giovane, frizzante che crediamo possa lavorare in modo coeso e fare bene tecnicamente". Presentaci le nuove giocatrici e come intendi inserirle nella squadra: "Bassani ci darà una dimensione interna importante, portando tanta qualità nello spot di 5 ma anche esperienza al servizio delle compagne più giovani e della loro crescita, cosa che resta per noi un obiettivo fondamentale. Tecnicamente non richiede presentazioni, sappiamo che porterà tantissimo in termini di punti, rimbalzi, fisicità e solidità sia in fase offensiva, che in quella difensiva. Ci permetterà di "fatturare" dal pitturato e di allargare il campo per le compagne tiratrici. E' una giocatrice dinamica che può essere pericolosa anche in palleggio dal perimetro e permetterci una difesa sempre aggressiva. Cercheremo di sfruttare al meglio le sue qualità nel sistema di gioco e sono felice che si sia messa con entusiamo a disposizione del progetto che abbiamo in mente. Capellini sarà un valore aggiunto nel ruolo di guardia/ala. E' una giocatrice dalle grandi qualità tecniche e di una fisicità esplosiva. Di lei mi piace la capacità di giocare sempre 1vs1 senza la palla e di prendere spesso vantaggio da tagli e movimenti. Ha notevoli abilità anche nel 1vs1 con palla e buon tiro dalla distanza. E' imprevedibile, dinamica, energica anche in fase difensiva e aggiunge a queste qualità uno spiccato agonismo. Vuole fare bene e dovrà lavorare sulla propria continuità e sulla tenuta mentale e di concentrazione. Non le manca la determinazione e può migliorarsi ancora. Galli ci darà tantissimo dinamismo, è una giocatrice rapida dalle spiccate doti di 1vs1 con la palla e buon tiro dalla lunga distanza. Ha il suo punto di forza nella capacità di correre in campo e ci aiuterà nell'aumentare la nostra pericolosità in contropiede e transizione. In attacco sa attaccare il canestro dal palleggio con grande energia e buone capacità di lettura dagli scarichi corretti. Ha tanta voglia di imparare e migliorarsi e sono sicura che crescerà molto. Fumagalli é un play che a causa di un infortunio ha potuto fare solo un allenamento con noi. Ma in lei ho visto atletismo e rapidità ed inoltre è molto brava nell'attacare il canestro e trovare le compagne meglio piazzate. Ha una buona visione del gioco e sono certa che saprà lavorare al servizio della squadra per mettere in ritmo le compagne ma anche con le giuste iniziative individuali. Penso sia il tipo di giocatrice che ci serviva da affiancare all'altro nostro play Scola e ho grande fiducia in lei. Ratti e' una scommessa nel senso positivo del termine. E' un play guardia, giovane, razzente, molto tosta e determinata. E' ferma da un anno e dovrà riprendere il ritmo e per lei sarà la prima esperienza vera con la possibilità di crescere in responsabilità all'interno di una squadra senior strutturata. In lei ho percepito tanta voglia di mettersi al servizio della squadra, tornare in condizione e conquistare spazio e fiducia. Ci porterà agonismo e energia sia in attacco, che in difesa e rappresenterà una soluzione in cabina di regia insieme a Scola e Fumagalli. Mi piace pensare che anche con lei si possa fare un percorso di crescita, partendo in sordina fino a guadagnarsi un ruolo determinante in squadra. Lavoreremo insieme perchè ciò avvenga". Parliamo anche delle giocatrici che sono state confermate: "Aondio, Chitelotti, Ciceri, Davide, Donghi, Fumeo, Rota e Scola sono un ottimo gruppo di giocatrici giovani che chi più, chi meno, ha fatto un percorso di grande crescita e quest'anno potranno assumersi maggiori responsabilità. Oddo è una certezza, sarà il nostro capitano e insieme a Capaldo, che vuole ritrovare continuità dopo i guai fisici e Bassani, saranno le giocatrici più esperte che metteranno le loro qualità a supporto del gruppo. Sono grata a tutte loro per aver deciso di sposare il progetto e mettersi al servizio delle nuove idee di gioco. Abbiamo voglia di riscatto dopo la stagione infelice e sono sicura che queste ragazze saranno determinate. Il nuovo sistema di gioco che imposteremo le valorizzerà, permettendo a ciascuna di esprimere al meglio le proprie qualità individuali e di rendersi protagoniste. Credo molto in ciascuna di loro. Aspetto una risposta da Benzoni e Plebani che hanno problemi personali e di lavoro e non hanno ancora deciso se proseguire o interrompere". Per concludere la chiaccherata come giocherà la nuova LBW ?: "Cercheremo di cambiare pelle. Andremo a giocare principalmente con una motion offense in continuità, anzichè con giochi a termine, cercando con insistenza di spingere il gioco in transizione rapida. L'idea che vogliamo perseguire è che ci sia sempre grande dinamismo, attitudine offensiva e iniziativa con e senza palla da parte di tutte le giocatrici in campo. Abbiamo tante ragazze con ottime qualità nell'1vs1, vogliamo sfruttarle al massimo, lavorare su principi, situazioni e letture, anziche su schemi rigidi. Andremo a darci delle regole di gioco chiare, all'interno delle quali le ragazze sappiano sempre cosa fare, come prendersi iniziative e come reagire a quelle delle compagne. Non ci aspettiamo risultati immediati ma nel medio/lungo periodo.Vogliamo essere pericolose, sempre attive e difficilmente decifrabili dalle difese avversarie. Inoltre anche sul fronte difensivo proveremo a trasformarci un pò. Potremo cercare di essere molto più aggressive e condizionanti. Vorrò una squadra che si faccia riconoscere per quanto intensamente difende. Infine il mio obiettivo è quello di divertirci ogni volta che si viene in palestra, lavorare bene sempre con il sorriso. Il gruppo deve essere coeso e andare sempre nella stessa direzione e di fronte a eventuali problemi, voglio che ci sia dialogo e rispetto. Dobbiamo arrivare ad avere "dentro"  la voglia di sacrificarsi e combattere insieme e di mettere da parte individualismi a favore del bene della squadra. Non ci poniamo obiettivi di piazzamento. Lavoreremo duro e vedremo dove arriveremo. Importante è stare bene e il resto viene da sè. Non vedo l'ora di arrivare al 29 agosto per tornare in palestra e lavorare con queste ragazze. Sarà una bella stagione e spero che ci seguirete".

Altre Pagine

21 aprile 2024

Annichilita Melzo nella gara di ritorno. Ora i quarti con Sesto S.Giovanni. Canali: "Sono incredibilmente orgogliosa di queste ragazze".

 
14 aprile 2024

Canali: "Vinto una gara durissima dove ci portiamo a casa buone sensazioni"

 
08 aprile 2024

Da settimana prossima al via i playoff con la disputa degli ottavi di finale. Avversaria della LBW sarà il Basket Melzo

 
ASD Lecco Basket Women
via Massimo D'Azeglio 15
Lecco
23900
Tel: 3398967012
Cf: 03722090135